Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


HOME


Mostra "Gente di Toscana"
Entra nella sezione dedicata alla Mostra



Archivio immagini
615  Pubblicazione della GI.TA.MO. (Giuseppe Tarantola Modena), casa editrice fondata da Giuseppe Costantino Tarantola, libraio ed editore modenese originario di Montereggio in Lunigiana. Si tratta di brevi storie per bambini che avevano la funzione di supportare i testi scolastici ed invitare alla lettura.
Periodo: anni '40
Soggetto: lavoro Codice: 615
Pubblicazione della GI.TA.MO. (Giuseppe Tarantola Modena), casa editrice fondata da Giuseppe Costantino Tarantola, libraio ed editore modenese originario [...]
722  Pubblicazione elettorale di Coriolano Granai, candidato alla carica di governatore dello Stato del Vermont.
Periodo: anni '30
Soggetto: lavoro Codice: 722
Pubblicazione elettorale di Coriolano Granai, candidato alla carica di governatore dello Stato del Vermont.
466  Aldo Martini in possa in uno studio fotografico di Buenos Aires insieme alla moglie Antonia ed alla figlia Elsa.
Soggetto: tempo libero Codice: 466
Aldo Martini in possa in uno studio fotografico di Buenos Aires insieme alla moglie Antonia ed alla figlia Elsa.
670  Valerio e Clementina.
Soggetto: famiglia Codice: 670
Valerio e Clementina.
25  Veduta di Campi Bisenzio, Prato.
Periodo: inizio '800 Codice: 25
Veduta di Campi Bisenzio, Prato.
303  Santo con bambino.
Periodo: 1998
Soggetto: lavoro Codice: 303
Santo con bambino.
54  Emigrati appena sbarcati ad Ellis Island in attesa di controlli.
Soggetto: viaggio Codice: 54
Emigrati appena sbarcati ad Ellis Island in attesa di controlli.
153  La partenza di boscaioli e carbonai.
Periodo: 1938
Soggetto: viaggio, lavoro Codice: 153
La partenza di boscaioli e carbonai.
27  Passaporti degli inizi dell'Ottocento, rilasciati dalle autorità napoleoniche ad emigranti lunigianesi che intendevano recarsi nel Nord dell'Italia o in Corsica, in genere come addetti all'agricoltura o venditori ambulanti.
Soggetto: viaggio Codice: 27
Passaporti degli inizi dell'Ottocento, rilasciati dalle autorità napoleoniche ad emigranti lunigianesi che intendevano recarsi nel Nord dell'Italia o [...]
348  Il cantiere dove venne sezionato il tempio di Abu Simbel. Il monumento, per l'innalzamento del livello dell'acqua del fiume Nilo a causa della costruzione della diga di Assuan, rischiava di essere innondato ed un'equipe internazionale di esperti venne incarica di trasportarlo in un luogo sicuro. Addetto al taglio dei blocchi, il geometra carrarese Renato Fabbiani.
Periodo: 1964
Soggetto: lavoro Codice: 348
Il cantiere dove venne sezionato il tempio di Abu Simbel. Il monumento, per l'innalzamento del livello dell'acqua del fiume Nilo a causa della costruzione [...]



Partiti dalla Toscana
Mazzei Filippo

MAZZEI FILIPPO

La forte personalità e lo spirito inquieto lo portano a Londra dove stringe amicizia con alcuni cittadini della Virginia che lo convincono a recarsi nel loro Paese con un gruppo di toscani al seguito. Qui conosce Thomas Jefferson e contribuisce alla stesura della Costituzione Americana.




Il Museo

Il Museo dell’Emigrazione della Gente di Toscana è nato nel 2004 dalla collaborazione tra il Centro di Documentazione dell'Emigrazione operante presso la Comunità Montana della Lunigiana, la Regione Toscana, il Consiglio dei Toscani all'Estero e il Comune di Mulazzo con l’obiettivo di conoscere e valorizzare il fenomeno dell’emigrazione toscana nel mondo.

E’ stato pensato ed è organizzato su due livelli: uno ulysse nardin replica watches fisico ed uno virtuale. Nel primo, ospitato tra le mura del Castello di Lusuolo, c’è la biblioteca, la mediateca, una sala conferenze, uno spazio per la visione o l’ascolto di audiovisivi e si sviluppa l’allestimento museale che propone il percorso della mostra “Gente di Toscana”, con le storie di chi ebbe la necessità e il desiderio di partire verso terre lontane, arricchito da oggetti e documenti dell’epoca ed “animato” dalla proiezione di videodocumentari dal forte coinvolgimento emotivo.

Il secondo livello è invece costituito dal sito del museo,panerai replica watches attraverso il quale è possibile la consultazione on-line delle informazioni e del materiale recuperato attraverso il lavoro di ricerca (testimonianze, lettere, fotografie, documenti che gli emigrati toscani hanno messo a disposizione del Museo e dei suoi utenti).


Well, bust out your meter stick cause audemars piguet jules audemars replica found a good website. I love to consider it as being a “supermodel” a wrist replica watch that will make heads turn in almost any room. One particular replica watches is that this tropical meters first 1680 at HQ Milton.



EVENTI E NEWS
04/02/2015
LA DOLCE HISTORIA...
LA DOLCE HISTORIA... In mostra al castello di Lusuolo le opere di Cristina Balsotti e Stefano Lanzardo

» Tutte le news



Area Riservata Scuole

Nato da una collaborazione con l'associazione I-Museum, il progetto didattico "migranti on-line" guida gli studenti ad un confronto diretto con il fenomeno dell'emigrazione operando attraverso le tecnologie del web. L'attività prevede una serie di incontri in aula sul tema, una ricerca-azione Breitling Replica Watches mirata a reperire storie d'emigrazione, la realizzazione di storie per immagini in questa sezione del sito.

Inserisci username e password per accedere all'area di lavoro riservata alla tua scuola.


 




project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto