Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


IL PORTO DI GENOVA

Dal porto di Genova, in seguito agli accordi stipulati tra alcune compagnie di navigazione italiane ed i governi di Brasile ed Argentina, cominciano già a metà dell’Ottocento a transitare ingenti masse di emigranti, la cui meta privilegiata sono le regioni del Plata, le due nazioni sudamericane e gli Stati Uniti. La quota degli imbarchi in realtà è già di notevole dimensione in epoca preunitaria, quando sono attivi in città diversi piccoli armatori specializzate nel trasporto d’emigrazione, ma è negli ultimi decenni del secolo che la città ligure ti trova a gestire la maggiore mole di persone in partenza. I primi flussi sono da ascrivere alla precocità con cui si manifestano nell’area ligure i fenomeni migratori, anche se appare assai probabile che ad imbarcarsi a Genova fossero emigrati provenienti anche da altre regioni, per lo più Piemonte e Lombardia. A cavallo tra Ottocento e Novecento il porto diventa il punto di riferimento per quanti, nelle regioni del centro e del nord della penisola intendono dirigersi verso destinazioni transoceaniche, ma, negli anni successivi la meridionalizzazione dei flussi e la netta prevalenza delle correnti migratorie per gli Stati Uniti fa assumere al porto di Napoli il primato del traffico d’emigrazione nazionale. Nel corso degli anni le strutture portuali si adeguano al crescente numero di partenze, viene realizzato il Ponte Federico Guglielmo e la Stazione Marittima, rimangono invece carenti asili e ricoveri per gli emigranti in attesa dell'imbarco, che sono invece funzionanti già dalla fine dell’Ottocento in altri grandi poli europei d’imbarco come Le Havre o Amburgo.

 


IMMAGINI CORRELATE:


35  Gli emigranti. Olio su tela di Raffaello Gambogi (Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno).
Periodo: 1894
Soggetto: viaggio
Codice: 35
Gli emigranti. Olio su tela di Raffaello [...]
538  Panorama del porto di Genova.
Periodo: primi '900
Soggetto: viaggio
Codice: 538
Panorama del porto di Genova.
539  Un piroscafo del Lloyd Sabaudo attraccato al ponte Federico Guglielmo.
Periodo: primi '900
Soggetto: viaggio
Codice: 539
Un piroscafo del Lloyd Sabaudo attraccato [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto