Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


DA PRATO NOÈ

Nato a Pietrasanta in Provincia di Lucca nel 1904, emigra in Argentina nel 1928 a motivo delle difficili condizioni di vita sotto il regime fascista. Esperto nella scultura del marmo ed abile artista della creta, ha lasciato importanti lavori in molti edifici pubblici, monumenti e musei di Buenos Aires, La Plata e Rosario. Notevoli sono le sculture in marmo “La Piedad” ed in pietra rossa di Misiones “La Primavera”. Ha ottenuto anche numerosi premi ed onoreficenze, come quella del Comune di Vicente López nel 1975, che gli ha dedicato una targa in bronzo nella Sala dei Ritratti dei Sindaci.

 


IMMAGINI CORRELATE:


210  Noè Da Prato (1904 - 1975) nel suo laboratorio. Era emigrato da Pietrasanta (Lucca) nel 1928 per motivi politici; un suo fratello viene infatti ucciso dai tedeschi nell'eccidio di Sant'Anna di Stazzema (Lucca). Lo scultore in Argentina svolge una lunga attività realizzando varie opere sia in marmo che in gesso.
Periodo: 1971
Soggetto: lavoro, politica
Codice: 210
Noè Da Prato (1904 - 1975) nel suo [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto