Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


IN SVIZZERA

Negli ultimi decenni dell’Ottocento un buon numero di emigranti toscani di dirige verso la Svizzera, dove si stanno realizzando grandi opere pubbliche ed è anche possibile svolgere diverse piccole attività commerciali. La maggior parte sono impiegati come operai nei cantieri per la costruzione della rete ferroviaria e per lo scavo dei trafori alpini.

 


IMMAGINI CORRELATE:


111  Maestranze in posa di fronte all'imbocco del traforo di Solothurn ai cui cantieri presero parte molti lunigianesi. Nella foto, primo da destra in seconda fila, Pietro Pizzanelli di Pontremoli.
Periodo: 1907
Soggetto: lavoro
Codice: 111
Maestranze in posa di fronte all'imbocco [...]
125  Festa per il battesimo di Raymond Donati, figlio di severino e Rosa Franchini, venditori ambulanti di Mulazzo (Massa Carrara).
Periodo: 1907
Soggetto: tempo libero
Codice: 125
Festa per il battesimo di Raymond Donati, [...]
126  Nulla Osta per conseguire il passaporto, rilasciato a Francesco Alberti, scalpellino che dal paese di Collegnago si reca a lavorare nei cantieri per la costruzione del tunnel del San Gottardo.
Periodo: 1874
Soggetto: lavoro
Codice: 126
Nulla Osta per conseguire il passaporto, [...]
127  Foto che Carlo Alberghi, originario della Val di Bisenzio (Prato), invia alla moglie scrivendo: …se potessi venire anch'io come questa cartolina.
Periodo: 1907
Soggetto: famiglia, lavoro
Codice: 127
Foto che Carlo Alberghi, originario [...]
128  La famiglia di Costantino Giardi, originario di Pozzo alla Botta (Prato).
Periodo: primi '900
Soggetto: lavoro
Codice: 128
La famiglia di Costantino Giardi, originario [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto