Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


IN FRANCIA

Negli ultimi decenni dell’Ottocento, se dalle regioni meridioni d’Italia i nuovi collegamenti navali favoriscono gli espatri verso destinazioni oltre oceano, dal centro-nord è lo sviluppo industriale e la realizzazione di grande opere pubbliche in Europa ad attrarre manodopera. La Francia è una tra le mete più vicine ed ambite, dove la costruzione delle ferrovie e delle strade, lo scavo dei trafori, richiama operai in gran numero anche da molte aree della Toscana. A partire sono per lo più maschi adulti che, a seconda del progetto migratorio sul quale hanno deciso di investire, rimangono all'estero da pochi mesi a qualche anno. La maggior parte sono contadini che si riciclano come manovalanza generica diventando, manovali, muratori e giornalieri. Molti sono anche quelli che di dedicano al commercio ambulante o aprono piccole attività imprenditoriali.

 


IMMAGINI CORRELATE:


112  Il caraton, carro utilizzato dai venditori ambulanti per il trasporto degli articoli di merceria. Ritratta accanto ad esso è la famiglia di Oreste Giovannacci e Maria Maucci, originari della Lunigiana.
Periodo: 1910
Soggetto: famiglia
Codice: 112
Il caraton, carro utilizzato dai venditori [...]
113  Francesco Dinucci da Corsagna (Lucca) ritratto con la numerosa famiglia. Emigrato nel 1854, come figurinaio, diviene poi imprenditore ed esegue lavori di decorazione in gesso nell'Hotel de Ville, all'Operà ed in altri palazzi parigini.
Periodo: primi '900
Soggetto: lavoro, famiglia
Codice: 113
Francesco Dinucci da Corsagna (Lucca) [...]
114  Le famiglie Giovannacci e Maucci, originarie di Mulazzo (MS), venditori ambulanti nella Provincia delle Hautes Alpes.
Periodo: fine '800
Soggetto: lavoro, famiglia
Codice: 114
Le famiglie Giovannacci e Maucci, originarie [...]
115  Negozio di pietre da affilare e ad uso industriale, di propietà dei fratelli Ghelfi, originari di Mulazzo (Massa Carrara).
Periodo: fine '800
Soggetto: lavoro
Codice: 115
Negozio di pietre da affilare e ad [...]
116  Louis Rinuccini, la cui famiglia era emigrata nel 1872 da Camaiore (Lucca), diviene un noto violinista e, più tardi, Direttore del Conservatorio Musicale di Lione.
Periodo: 1887
Soggetto: lavoro
Codice: 116
Louis Rinuccini, la cui famiglia era [...]
117  Maestranze addette alla costruzione di una strada; in alto al centro, con la camicia aperta, Robino Pizzanelli di Pontremoli (MS).
Periodo: anni '20
Soggetto: lavoro
Codice: 117
Maestranze addette alla costruzione [...]
118  Emigranti pistoiesi impegnati nella costruzione di ferrovie.
Periodo: inizi '900
Soggetto: lavoro
Codice: 118
Emigranti pistoiesi impegnati nella [...]
119  Sestina Doroni di Ponte Buggianese (PT), con la figlioccia Mary Garlando che allattò come balia.
Periodo: 1912
Soggetto: lavoro
Codice: 119
Sestina Doroni di Ponte Buggianese [...]
120  Carta della Francia che mostra gli spostamenti di un suonatore ambulante lunigianese di Parana di Mulazzo fra il 1882 ed il 1886. Nel corso dei cinque anni l'uomo, che suonava l'organetto, era rientrato in Italia una sola volta.
Periodo: 1882
Soggetto: viaggio, lavoro
Codice: 120
Carta della Francia che mostra gli [...]
121  Organetto portatile con figure animate. Veniva azionato da un manovella che metteva in movimento le figure con un accompagnamento musicale, attirando l'attenzione dei passanti. Era trasportato a spalla con due robuste cinghie.
Soggetto: lavoro
Codice: 121
Organetto portatile con figure animate. [...]
122  Ghironda. Strumento musicale usato nel secolo scorso anche dai suonatori ambulanti.
Soggetto: lavoro
Codice: 122
Ghironda. Strumento musicale usato [...]
123  Organetto con figura animata.
Soggetto: lavoro
Codice: 123
Organetto con figura animata.
124  Libretto delle autorizzazioni rilasciate al suonatore ambulante per sostare nei centri abitati della Francia. Si trattava, in genere, di permessi giornalieri per suonare il piano, annotati l'uno di seguito all'altro, come si può vedere nelle pagine interne dove spiccano i timbri dei paesi e delle città attraversate.
Soggetto: lavoro
Codice: 124
Libretto delle autorizzazioni rilasciate [...]
240  Cartolina con il fotomontaggio realizzata da Margherita Laval per la compagna di scuolaTriestina Capecchi, figlia di carbonai pistoiesi.
Periodo: 1935
Soggetto: famiglia
Codice: 240
Cartolina con il fotomontaggio realizzata [...]
260  Fotografia di gruppo al termine della mietitura del grano. I Manteghetti coltivano l'orto in un pezzo di terra che gli è stato affidato da contadini francesi. Durante la guerra, essendo molti uomini al fronte, li aiutarono nelle attività agricole che richiedono molto manodopera.
Periodo: 1940
Soggetto: lavoro
Codice: 260
Fotografia di gruppo al termine della [...]
265  Ghironi Attilio, Mori Erminia (moglie), Malou e Raymound (figli).
Periodo: anni '30
Soggetto: famiglia
Codice: 265
Ghironi Attilio, Mori Erminia (moglie), [...]
267  Virginio Viale, autista di servizio in un albergo e poi impiegato al Monte di Pietà, Adele Zappellini, moglie, collaboratrice domestica.
Periodo: anni '30
Soggetto: lavoro
Codice: 267
Virginio Viale, autista di servizio [...]
293  Da sinistra: Miss Italia in Francia Rosetta Montali, Miss Belgio.
Periodo: 1932
Soggetto: lavoro
Codice: 293
Da sinistra: Miss Italia in Francia [...]
294  Rosetta Montali.
Periodo: 1936
Soggetto: lavoro
Codice: 294
Rosetta Montali.
415  Veroni Maria e Toma Giovanni, emigrati ad Orly dalla Lunigiana. I figli sono Toma Danilo e Toma Gisella.
Periodo: 1948
Soggetto: famiglia
Codice: 415
Veroni Maria e Toma Giovanni, emigrati [...]
416  Veroni Stefano e Tacci Federica, emigrati a Parigi da Busatica (Comune di Mulazzo, MS). La figlia, Maria Veroni, ha un anno.
Periodo: 1911
Soggetto: famiglia
Codice: 416
Veroni Stefano e Tacci Federica, emigrati [...]
442  Carta Identità per gli stranieri rilasciata a Zini Lazzaro, venditore ambulante di Mulazzo (MS).
Periodo: anni '30
Soggetto: lavoro
Codice: 442
Carta Identità per gli stranieri rilasciata [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto