Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


IN GERMANIA

Verso la fine dell’800 ci si comincia a dirigere anche verso la Germania, che a motivo del rapido sviluppo industriale di fine secolo, da paese esportatore di manodopera si è tramutato in pochi anni in esigente importatore di braccia. I toscani non si occupano solo nelle industrie siderurgiche e tessili, dove esiste grande richiesta a molti livelli, ma lavorano nell’edilizia, nel commercio ambulante e nell’estrazione mineraria.

 


IMMAGINI CORRELATE:


129  Emigrati originari del Comune di Sestino (Arezzo).
Periodo: 1911
Soggetto: lavoro
Codice: 129
Emigrati originari del Comune di Sestino [...]
130  Carlo Saccenti da Vaiano (Prato) tiene per mano il bambino al centro della foto.
Periodo: 1905
Soggetto: lavoro, famiglia
Codice: 130
Carlo Saccenti da Vaiano (Prato) tiene [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto