Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


A PIEDI

Molti emigranti toscani si muovono a piedi dalle zone dove non esiste la ferrovia e dove non ci sono altri mezzi di trasporto a buon mercato e raggiungono direttamente i luoghi di destinazione, dopo giorni o settimane di cammino, o le più vicine città o paesi provvisti di stazioni ferroviarie ed i porti d’imbarco. Durante le prime fasi dell’emigrazione soprattutto, quando i protagonisti sono per lo più uomini appartenenti al variegato mondo dei mestieri girovaghi (organettisti, scimmianti, figurinai, venditori ambulanti) l’alta mobilità, quasi sempre a piedi, è connaturale al mestiere ed al successo professionale, mentre nel corso dei decenni, oltre al boom dei trasferimenti via mare, il treno si fa sempre più strada per i trasferimenti terrestri.
« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto