Versione ad alta leggibilitą
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Argomenti


TOMMASI ANGIOLO

Angiolo Tommasi nasce nel 1858 a Livorno, dove compie i primi esercizi di pittura alla Scuola Comunale di Disegno e frequenta gli studi di Angiolo Lemmi e Natale Betti. Si iscrive poi all'Accademia di Belle Arti di Firenze, dove segue i corsi di Giuseppe Ciaranfi. La villa dei Tommasi alla Casaccia, presso Firenze, diviene in quel periodo centro di un nutrito salotto artistico, frequentato da letterati come Giosuč Carducci e da pittori come Fattori, Lega, Borrani e Colcos, dai quali il giovane Angiolo trae senz'altro importanti stimoli per la propria evoluzione artistica. Alla Promotrice del 1881 presenta "La bella riva lung'Arno", l'anno seguente espone uno "Studio dal vero" e "La Via Torretta a San Salvi". Si ispira anche a scene e paesaggi marini, in opere come "Scogliera" e "Il pescatore di rezzaglio", che presenta alla Promotrice del 1891. Nel 1885 si stabilisce definitivamente a Firenze con la moglie Adelina Bertolini, espone periodicamente alle Promotrici cittadine ottenendo un vasto consenso di critica e di pubblico; nel 1889 č premiato a Parigi per la tela "Le bagnanti" e nel 1899 partecipa alla Prima Biennale veneziana con "Il riposo delle gabbrigiane". Nel 1899 intraprende un viaggio in America del Sud, dove si ferma per lungo tempo. Viaggia dalla Patagonia alla Terra del Fuoco, ed espone a Buenos Aires numerose opere ispirate a quei luoghi, commissionategli dal governo argentino. Suo č anche il famoso dipinto "Gli emigranti", che rappresenta uomini e donne sulla banchina di un porto in attesa della partenza per l'America.

 


IMMAGINI CORRELATE:


376  Sezione trasversale del vapore Duilo. Opera di Angiolo Tommasi.
Periodo: fine '800
Soggetto: viaggio
Codice: 376
Sezione trasversale del vapore Duilo. [...]
377  Emigranti italiani nel porto di Genova - Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Opera di Angiolo Tommasi.
Periodo: 1896
Soggetto: viaggio
Codice: 377
Emigranti italiani nel porto di Genova [...]
378  Lavandaia sul lungomare di Antignano. Opera di Angiolo Tommasi.
Periodo: 1890
Codice: 378
Lavandaia sul lungomare di Antignano. [...]
379  Scorcio di paese. Opera di Angiolo Tommasi.
Periodo: 1886
Codice: 379
Scorcio di paese. Opera di Angiolo [...]

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto